LA_FENICE2_intestazione 1
DSC_9817.JPGDSC_0417.JPGDSC_0417.JPGDSC_4181.JPGDSC_9797.JPGDSC_0424.JPGDSC_9781.JPG

Responsabile del cantiere
E’ il sig Serafino Anile, il quale sarà presente in cantiere per l’ intera durata delle lavorazioni e si occuperà del coordinamento delle squadre che si alterneranno sul cantiere come anche dei subappaltatori, inoltre svolge presso il cantiere anche il compito di preposto alla sicurezza pertanto si occuperà del coordinamento delle maestranze e dei macchinari al fine del rispetto delle normative vigenti, delle direttive del POS e del buon senso. Inoltre si occuperà degli approvvigionamenti dei materiali secondo le tempistiche definite dal cronoprogramma, oltre all’ organizzazione del magazzino dell’impresa nel quale sono stoccati i materiali, le attrezzature ed i mezzi necessari per l’ esecuzione dell’opera. Il sig. Anile, opererà direttamente sul cantiere e in ufficio dove saranno preventivamente pianificate le operazioni e le procedure da attuare durante l’esecuzione dei lavori.
Le differenti fasi di lavoro saranno pianificate prima dell’inizio dei lavori sul Piano Operativo di Sicurezza (POS) per garantire cosi la migliore organizzazione delle fasi di cantiere nella massima sicurezza.

Tecnico e capo cantiere 
Per le operazioni tecniche del cantiere, ad esempio rilievi, tracciamenti e via dicendo, il capo cantiere dispone di tutte le attrezzature idonee alle lavorazioni e si avvale, quando necessario, di un Tecnico esperto nel settore che svolge una funzione di coordinamento tecnico ed in parte operativo direttamente sul cantiere. La stessa figura si occuperà di valutare la corretta esecuzione dei lavori, di valutare l’idoneità del materiale e le attrezzature in arrivo presso il cantiere.  
Sarà compito del capo cantiere di occuparsi di vigilare sulla corretta manutenzione dei dispositivi di sicurezza e delle opere provvisionali presenti nella aree di lavoro, oltre ai documenti e alle comunicazioni necessarie con le altre figure direttive. Il tecnico di cantiere redarrà la contabilità di cantiere, monitorerà sui documenti di eventuali subappaltatori e sulla documentazione dei macchinari e del cantiere.
Per le operazioni elencate, le diverse figure, si avvarranno di strumenti e software specifici al fine di semplificare e migliorare i risultati tenendo sempre come obbiettivo finale la buona riuscita dell’opera a regola d'arte.

Studio esterno di consulenza per la sicurezza  
Da anni, l’impresa si avvale della collaborazione di uno studio di ingegneria ambientale, con ufficio in Valle D'Aosta, in grado di effettuare controlli sulle emissioni acustiche, sulle vibrazioni delle macchine, degli utensili e sugli agenti atmosferici rilasciati dalle lavorazioni, questi verranno eseguiti periodicamente nelle fasi più critiche per la sicurezza dei lavoratori e dell'ambiente.

Responsabile commerciale 
Questa figura, cura i rapporti commerciali con la direzione lavori, con i subappaltatori e i fornitori. Si occupa delle scelte dei materiali da utilizzare in cantiere interagendo frequentemente con l'utente finale, si occupa delle vendite degli alloggi. Il sig. Serafino Anile e il Tecnico incaricato svolgeranno incontri periodici con la direzione lavori e committenza per analizzare l’evolvere delle lavorazioni e discutere soluzioni alle eventuali problematiche. 

Squadre operative
Gli addetti sono suddivisi in squadre secondo le diverse maestranze gestite e coordinate direttamente da un caposquadra scelto dall’impresa sulla base dell’esperienza. Le squadre si alternano sul cantiere a seconda delle lavorazioni in atto.  

Tutte le figure dell’impresa saranno sempre a disposizione della direzione lavori e di committenza per qualsiasi evenienza. 
picons-social5_05
picons-social5_03